Escono i vermi (finalmente)

In questi giorni in cui trionfa la Magnaccia repubblic conviene parlare di più con la gente. Il fine settimana politico richiede di prendere un treno o per Firenze (assemblea degli innovatori del PD; i giornalisti che li definiscono “rottamatori” sono scorretti sul piano deontologico, peccato che neanche Renzi l’abbia capito nelle ultime dichiarazioni) o per Perugia (kermesse di Fini e soci). Io scenderei dal treno verso Roma per una volta (prossima tappa metaforica di Pippo e soci di cui mi sento di far parte ?) e camminerei a piedi bevendomi più caffè con colleghi e conoscenti. Il dato di cronaca degli ultimi tempi ha ingenerato due tipi di reazioni almeno dai miei piccoli sondaggi interpesonali.

a) l‘“incazzato morboso” che ormai ha somatizzato il suo odio verso B. Codesta figura pensa solamente alla fine di B. (cosa che vogliamo apparentemente tutti) ma poi perde tempo a vedere le foto dell’ultima puttanella o leggere la borsa valori delle marchette. Io la considero una colonizzazione culturale di 20 anni di berlusconismo. E’ la vittoria più sadica del nostro (vostro) premier che lascia l’elettore violentato e completamente confuso tra tette e proposte politiche. Questa figura non voterà l’alternativa politica vorrà una faccia nuova (Fini?), rimarrà un individualista onanista e penserà esclusivamente ai propri interessi (Quindi se Bersani parla di comunità, di parole chiave della “sinistra” costui cambierà canale)

b) il “mediomen” fiaccato da dieci anni di Grande Fratello. Se parli con questo tipo di persona hai la sensazione di parlare con una persona “sola” ovvero con pochi mezzi culturali per capire il problema di avere un premier che fa un abuso di potere non un puttaniere qualsiasi. Magari essendo “sola” e adulta si identifica con il premier perchè va a puttane anche lui . Il cervello invece deve essergli andato a puttane prima della pubertà. Per inciso, non dimentichiamoci che come l’elettore della vecchia DC essere puttaniere è una cosa diffusa ma nascosta e ahime socialmente tollerata anche dai preti. E gli elettori di B. sono molto simili a quelli di Andreotti.

Bene, ultimamente questa persona viene allo scoperto quasi incazzata perchè si riprenda un mito per lui, uno “che ha sdoganato l’dea di un vecchietto in grado di passare il tempo in bocciofila”. B. non è più un premier neanche per loro perchè ne parlano come il lunedì si parla normalmente di Totti o Del Piero.

Bisognava arrivare a questo punto perchè l’anima elettorale più profonda e greve uscisse fuori da queste persone che ci sono vicine tutti i giorni. Meglio andare a puttane che leggere i giornali. Potrebbe essere una delle ultime battute del premier in questo delirante cammino autodistruttivo.

In tutto questo chi si occupa di programmi, di futuro, di rinnovamento ne esce spezzato (e incazzato). Chi riesce ancora ad ascoltare le affermazioni di cui sopra e mantenere un controllo forse dovrebbe rispondere a queste persone che stanno perdendo la loro dignità o che semplicemente hanno smarrito la capacità di vergognarsi (quindi non venissero a piangere quando vedranno gli effetti politici del berlusconismo: scuola, sanità, immigrazione, ecc…). La vergogna è l’ultimo campanello di allarme per vedersi in faccia allo specchio senza sputarsi come dice Carofiglio.

Ecco perchè bisognerebbe “andare oltre” questo weekend dove ognuno parla ai suoi, dove tutti vogliono essere leader di domani ma nessuno è capace di spegnere con coraggio questo cerino che passa di mano in mano.

E mi auguro che Bersani prenda coraggio ed entro lunedì ufficializzi una mozione di sfiducia al premier.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...